Trattamento delle cicatrici da ustione

Escissione seriata e autotrapianto adiposo di ampia cicatrice da ustione della coscia

Ampia cicatrice biancastra da ustione. Si programma asportazione chirurgica in più tempi in anestesia locale.
Vedi altre gallery
Anestesia
Locale/Sedazione
Durata
30/120 minuti
Ospedalizzazione
Ambulatoriale/Day Hospital/Ricovero ordinario
Riposo
15 giorni
Controlli
In relazione all’intervento
Effetti
Immediati
Prezzo
Da 400 a 4000 euro
Vantaggi
Ripristino di una cicatrice lineare e piana.
Cosa è compreso nel prezzo
• quota equipe chirurgica 
• quota equipe anestesista
• quota sala operatoria 
• materiale e personale di sala 
• degenza 
• visite e controlli post operatori
Indicazioni
Le ustioni creano esiti cicatriziali alquanto antiestetici e talvolta limitano la funzionalità delle articolazioni.

Possono essere necessari multipli trattamenti, differenti in base alla sede, alla gravità problema e alla percentuale cutanea coinvolta.
L’intervento
  • In caso di cicatrici ipotrofiche o introflesse, o avvallate, cioè con aderenze che le rendono infossate rispetto la cute circostante, è indicata la revisione chirurgica della cicatrice e la sutura per prima intenzione - se le dimensioni lo permettono.
  • In caso di cicatrici retraenti che limitano l’escursione e i movimenti delle articolazioni (gomito, polso, dita, o qualsiasi altra sede del corpo) è indicata la plastica a “zeta”. La plastica a “Z” consente di allungare la cicatrice migliorando l’escursione dell’articolazione.
  • Innesti di tessuto adiposo (lipofilling) per migliorare l’ipotrofia della cicatrice, il trofismo e la plicabilità cutanea quando non si desidera asportare la cicatrice o l’area sia eccessivamente ampia per farlo.
  • In caso si desideri asportare in toto la cicatrice ma senza la possibilità di suturare la pelle circostante immediatamente, molto impiegata è l’escissione seriata.  Consiste nell’ asportare la cicatrice in due o più tempi chirurgici, con un intervallo di almeno 3 mesi tra ogni intervento, permettendo cosi alla pelle di riacquisire l’ elasticità originaria. Ad ogni trattamento tutta la quantità possibile di cicatrice viene asportata, fino a quando non verrà asportata completamente nell’ ultimo step.
  • Quando le dimensioni sono ulteriormente maggiori, ultima metodica disponibile è il posizionamento di 1 o più espansori tissutali, permettendo la successiva rimozione delle cicatrici. 
Il ritorno a casa
Il dolore a oggi, non costituisce un problema, ma viene controllato adeguatamente nei primi giorni con i comuni antidolorifici.
Risultati attesi
Non è professionale garantire che, seppure suturata in modo eccellente, nel tempo la cicatrice mantenga il risultato estetico ottenuto. Diversi fattori quali la crescita del corpo, movimenti e sede coinvolta giocano un ruolo importante.

Falsi miti

Le cicatrici non sono perfette subito, ma si stabilizzano intorno ai 10-12 mesi; inizialmente si presentano rossastre per poi sbiancare dopo i primi mesi. Qualsiasi cicatrice può essere migliorata, la percentuale di miglioramento dipende però da molteplici fattori.
Possibili complicanze
Ritardo di cicatrizzazione.
PreviousNext
Per info e appuntamenti
329.2552897
Nome e Cognome E-mail Telefono A che ora possiamo contattarti ? Seleziona il trattamento Messaggio I tuoi dati saranno trattati in base alla legge sulla privacy (D.Lgs. 196/2003)